IL FUOCO DELLA SOLIDARIETA’ ACCENDE LA GRANDE STELLA DI NATALE

Questo slideshow richiede JavaScript.

Un evento denso di significato quello del 13 dicembre 2016.

(click qui per il filmato)

A chiusura di un anno di importanti eventi svoltisi nello spirito della continuità dell’Anno Europeo dell’Anziano e della Solidarietà tra le Generazioni, in armonia di intenti con la Marina Militare Italiana, la Croce Rossa Italiana, i Vigili del Fuoco e l’Associazione Vigili del Fuoco, in collaborazione col Complesso Scolastico “Due Giugno” – Scuola Media Statale e Liceo Statale G.  Mazzini,

la Fondazione ha riunito ancora Giovani e Anziani, questa volta sotto il più caro e significativo simbolo natalizio della Stella Cometa, trasformatasi negli occhi e nei cuori dei tanti partecipanti e degli organizzatori, nella “Grande Stella Della Solidarietà”.

E’ stato il piccolo Mattia ad “accendere” la Grande Stella, con la fiamma della fiaccola portata dal Presidente dell’Associazione Nazionale Vigili del Fuoco, che, in una simbolica staffetta, l’ha affidata al giovane che l’ha poi consegnata al “pompierino” in uniforme e caschetto.

Mattia è così salito con i Vigili del Fuoco sulla lunga scala telescopica per dare fuoco alla Grande Stella, costruita in collaborazione tra i giovani del complesso scolastico “Due Giugno” e l’Associazione Vigili del Fuoco della Spezia, sotto la quale svettava il vessillo della Fondazione, con le generazioni che si tengono per mano nel girotondo circondato dalle dodici stelle.

La cerimonia dell’accensione si è svolta sulle note dell’Inno di Mameli, eseguito dalla Banda della Marina Militare Italiana diretta dal primo maresciallo Vito Ventre.

I tanti intervenuti, hanno assistito alla cerimonia col fiato sospeso e lo sguardo all’insù, per poi sciogliersi in un caloroso applauso all’accensione della Grande Stella della Solidarietà.

Il piccolo Mattia è poi sceso dalla scala telescopica felicissimo ed emozionato.

Subito dopo è stata eseguita la lettura della preghiera del Vigile del Fuoco.

Sono seguiti gli interventi del presidente Bruno dal Molin e delle Autorità intervenute.

Per poi partire tutti insieme dietro la Banda della Marina Militare in direzione della Caserma “Duca degli Abruzzi”, in un corteo dal sapore antico, che ha fatto rivivere quella “ritirata” che per anni ed anni ha accompagnato il desinare degli spezzini all’imbrunire, per la gioia di generazioni di ragazzini e di adulti che aspettavano quel momento per seguire ed ascoltare i musicisti militari.

All’arrivo presso la Caserma la Banda si è esibita in un breve concerto

Poi c’è stata la declamazione della preghiera del marinaio.

L’intervento conclusivo è stato ovviamente dell’Ammiraglio Roberto Camerini, che ha colto l’occasione per formulare alla Fondazione ed al Presidente Dal Molin l’invito a proseguire sulla strada tracciata per la divulgazione dei suoi principi di solidarietà tra le generazioni in ogni ambito della società, con gli auguri di successo per le future iniziative; precisando che continuerà a seguire la Fondazione anche dopo il suo prossimo collocamento a riposo per raggiunti limiti di età. Aggiungiamo noi, al termine di una carriera di assoluto prestigio, nella quale ha dimostrato un encomiabile senso di solidarietà e di capacità di avvicinare il mondo civile a quello militare e quello delle Istituzioni, nelle varie iniziative intraprese con la Fondazione.

La Croce Rossa Italiana ha partecipato con entusiasmo all’intera cerimonia con i suoi volontari e con l’importante presenza del  Presidente Luigi De Angelis, il quale ha rilevato le tante affinità tra la filosofia della Fondazione ed i principi universali di solidarietà della C.R.I.

 

Sui volti delle Autorità, che qui posano per la foto ricordo, i segni dell’ampia soddisfazione.

Prima delle foto-ricordo, i presenti hanno potuto assistere all’emozionante rientro in caserma dei militi della Banda della Marina Militare, con la chiusura del portone della storica Caserma Duca degli Abruzzi, dopo che, eseguito il saluto militare di congedo dal maestro primo maresciallo Vito Ventre, sono rientrati agli alloggi in perfetto sfilare, in una una scena silenziosa ed emozionante che vi suggeriamo di non perdere nel nostro

filmato della manifestazione.

click sullimmagine per collegarsi al filmato dellevento

Inviateci le vostre osservazioni ed i vostri suggerimenti
alla nostra e-mail progettosolidale@libero.it
Testi foto e filmati <sergi©natale>

Informazioni su FondazioneVillaggioFamigliaOnlus

Presidente: Bruno Dal Molin - La Spezia
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.