La storica Società Sportiva Pro Italia festeggia il suo 132° compleanno

Il 19 aprile 2022 la grande famiglia della società ginnica sportiva Pro Italia, alla presenza delle autorità, si è solennemente riunita sotto la propria insegna originale, recentemente recuperata presso l’antica palestra, per celebrare il suo 132° compleanno, con la benedizione di Don Francesco Vannini Parroco di N.S. della Salute.

Click qui per vedere il filmato dell’evento.

A riaffermare e condividere i valori fondanti dell’antica Società Sportiva le più importanti Associazioni nazionali e cittadine, che, in sinergia d’intenti, hanno presenziato all’evento: la Fondazione Villaggio Famiglia, custode e promotrice della “solidarietà tra le generazioni”; il Panathlon Club, difensore e promotore della morale e dell’etica nello Sport; l’Unione Nazionale Veterani dello Sport, riconosciuta dal CONI quale Associazione Benemerita; il Movimento Cristiano Lavoratori, depositario dei valori della solidarietà e del sostegno sociale; e la Canottieri Velocior 1883, la prima e più antica società sportiva della città della Spezia, con la quale la Pro Italia ha condiviso oltre un secolo di storia dello sport spezzino.

L’evento si è aperto con la comunicazione ufficiale, inviata personalmente dal Presidente Nazionale del Coni Giovanni Malagò, del conferimento della Stella di Bronzo al merito Sportivo al valoroso sportivo, già segretario della Pro Italia, Pilade Guani.

Durante l’evento è stato presentato il nuovo Consiglio Direttivo della Società, rinominato dopo la recente scomparsa dell’indimenticabile ed amata Presidente  Silvana Motto Ferrari, il cui figlio Franco Ferrari, chiamato a sostituirla nella presidenza, in momenti non privi di profonda commozione, ne ha ricordato la dedizione nel condurre la società ed il suo sentimento materno e protettivo verso quelli, maestri ed allievi, che definiva “i miei ragazzi “.

Il neo Presidente ha quindi avuto parole di incoraggiamento e di stima per tutti componenti il sodalizio sportivo, dirigenti, istruttori e ginnasti, ai quali ha presentato il nuovo consiglio societario così composto: vicepresidente Bruno dal Molin, economa  Cristiana Malatesta, direttore Sportivo Sabrina Colombo, consiglieri Stefano Ferretti e Michele Villa.

In un clima di accorata partecipazione gli allenatori, vero motore della società, rappresentati da Speranza Poleschi e Moreno Cerchi, hanno poi parlato dell’attività formativa, manifestando la loro grande passione per la ginnastica, quella stessa che, con instancabile impegno, trasferiscono nella loro quotidiana attività educativa agli allievi, preparandoli e motivandoli per il raggiungimento dei più ambiti ed importanti traguardi sportivi.

E’ poi intervenuto il Presidente del Consiglio Regionale Dott. Gianmarco Medusei che ha espresso la sua grande ammirazione verso l’impegno sportivo e sociale della Pro Italia ed ha manifestato al Presidente della Fondazione Villaggio Famiglia Bruno Dal Molin la sua piena condivisione dei valori fondamentali della solidarietà tra le generazioni. Ha, infine, fatto dono al Presidente Franco Ferrari del prezioso crest in ardesia simbolo della Regione Liguria.

Il delegato Provinciale del Coni Federico Leporati ha ricordato l’importanza della cooperazione tra tutte le espressioni atletiche ringraziando le Società Sportive per le attività svolte.

Enorme soddisfazione per la Pro Italia è venuta dal Presidente dell’Unione Nazionale Veterani dello Sport Piero Lorenzelli con il conferimento al ginnasta Maurizio Cerchi della nomina di atleta dell’anno.

Il Presidente del Consiglio Comunale della Spezia Giulio Guerri ha poi portato il saluto e gli auguri suo personale e di tutti i Consiglieri.

Il neo Presidente Franco Ferrari ha infine ricordato il significato dell’appartenenza alla Pro Italia, che è innanzitutto condivisione dei suoi antichi inossidabili valori morali ed etico-sportivi, attribuiti altresì a tutte quelle antiche istituzioni sportive che, fin dai primi anni dopo l’Unità d’Italia, sono state il crogiolo educativo e del legame tra le generazioni per migliaia di Spezzini. Ha, quindi, proposto al Sindaco Pierluigi Peracchini l’istituzione dell’Albo delle Società Sportive Storiche sorte nel XIX secolo che hanno attraversato tre secoli tra mille difficoltà, quelle stesse che, purtroppo, ancora e sempre di più le assillano.

Nel chiudere la manifestazione il Sindaco Peracchini, sensibile e partecipe alle accorate istanze ed esternazioni alle quali ha attentamente prestato ascolto, nel far dono al Presidente Ferrari del Crest del Comune, ha sottolineato, nel suo intervento, l’importanza di sostenere e proteggere le preziose realtà sportive storiche della nostra città, rilevando in particolare le concrete necessità anche logistiche della Pro Italia, impegnandosi a sostenere quei necessari interventi che potranno favorire il proficuo prosieguo delle attività sportive, nella speranza di un futuro ricco di nuovi e maggiori successi ad onore e prestigio della nostra Comunità.

Cliccare qui per vedere il filmato dell’evento, amichevolmente prodotto dal curatore di questo sito Sergio Natale, affezionato stimatore della Società e di quanti ne fanno parte.

Foto SergioNatale

Informazioni su FondazioneVillaggioFamigliaOnlus

Presidente: Bruno Dal Molin - La Spezia
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.